Un milione di scatti a novembre, Phototoday è l’agenzia fotografica leader delle gare endurance

MILANO – Ben 15 fotografi impegnati e 300mila foto scattate all’Asics Firenze Marathon lo scorso 28 novembre, 12 fotografi e 230mila foto all’Hoka Verona Marathon, erano in 10 a scattare 200mila foto al Valtellina Wine Trail, altri 10 e altre 180mila foto a T-Fast 42 Torino Maratona e poi diversi altri eventi podistici. Un totale di quasi 1 milione di scatti fotografici e 20mila runner immortalati con 50 foto di media ciascuno nelle varie competizioni. Sono questi e tanti altri gli strabilianti numeri dell’agenzia fotografica Phototoday nel mese di novembre.

CHI SIAMO – Benché sia nata solo nel gennaio 2018 è riduttivo definirla una ‘start up, Phototoday Srls è a tutti gli effetti ad oggi la più importante agenzia fotografica italiana nel mondo dell’endurance. Ideatori e fondatori di quest’avventura sono la fotografa professionista Francesca Soli e il giornalista sportivo Cesare Monetti, che hanno fuso la loro ventennale esperienza per unire passione e professionalità. Un progetto che sta regalando grandi soddisfazioni a migliaia di partecipanti che ad ogni competizione trovano scatti fotografici di grande qualità delle loro performance.

Dalla fine di ottobre 2021 l’agenzia Phototoday Srls ha rilevato la storica agenzia Studio 5 di Tonni Nelia diventando così di fatto leader del settore tra le maratone e corse podistiche in genere, triathlon e granfondo bike di ogni tipo: “Eravamo già una realtà consolidata, ma con questo accordo siamo passati in pochi giorni dalle 50 gare che avevamo nel nostro portafoglio a circa 120. Un upgrade immediato e molto impegnativo a livello gestionale, ma questo non ci spaventa, anzi ci elettrizza e sprona a dare il meglio ogni giorno. Un risultato straordinario se pensiamo che in questi quattro anni il primo è stato un semplice rodaggio e altri due sono stati fortemente penalizzati dalla pandemia da Covid19 che ha bloccato per mesi interi tutti gli eventi sportivi di massa” afferma Cesare Monetti.

LA PERFORMANCE – “Non ci si può mai fermare un attimo, ogni domenica abbiamo una media di 3 grandi eventi in calendario, decine di fotografi impegnati nei percorsi delle varie competizioni – fa sapere Francesca Soli – Sono sul campo gara e all’arrivo con loro ogni volta, inoltre in settimana faccio sopralluoghi nelle varie città, studio il percorso metro per metro e scelgo le posizioni strategiche e migliori di ogni fotografo, do indicazioni precise sul dove devono piazzarsi e che tipo di foto fare, mi invento come farli spostare durante la gara per far sì che fotografino più volte e diano il meglio di loro, perché anche i fotografi come gli atleti devono dare la loro ‘performance’. Sono davvero i migliori. Ci sono inoltre da organizzare viaggi e trasferte, hotel e cene di questi collaboratori che sono il nostro motore. I nostri fotografi sono tutti professionisti e accedono al campo gara solo dopo una mia accurata selezione”.

Da Francesca Soli arriva anche del sentimentalismo da cui trasuda, però, una grandissima passione per il lavoro di fotografa: “Amo tantissimo questo mestiere, mi permette anche di incontrare decine di partecipanti-amici che mi salutano e mi abbracciano all’arrivo ogni domenica, amo catturare i loro sorrisi e felicità, la loro fatica. E’ diventato il mio marchio di fabbrica: catturo e catturiamo emozioni. Ma svegliarsi prima dell’alba e stare all’arrivo di ogni maratona per ore e ore, magari sotto la pioggia o al freddo che ti ghiaccia le mani, è un lavoro duro e serve stare sempre concentrati, vietato sbagliare. A Verona ho scattato io stessa 25mila foto, a Firenze 30mila”.

PICA – Risultati eccezionali quelli di Phototoday Srls, ma non certo casuali. Alle spalle dei due soci c’è un team importante e attrezzature e software all’avanguardia tecnologica. In primis fin dal gennaio 2018 c’è stata l’affiliazione alla nota piattaforma Pica (getpica.com), marketplace della fotografia sportiva numero uno in Europa. La tecnologia brevettata di Pica riconosce, cataloga e mette in vendita le foto degli atleti in modo automatico e in real-time, grazie a un evoluto sistema di Intelligenza artificiale. Grazie a Pica, dopo pochi minuti dal termine delle manifestazioni tutti i partecipanti trovano le loro foto sullo smartphone e nel rispetto della privacy, pronte per essere condivise sui canali social e che rimarranno un ricordo indelebile nel tempo.

Phototoday si avvale della collaborazione di 30 fotografi professionisti specializzati nello sport sparsi in tutta Italia, decine di computer per l’upload immediato delle foto e macchine fotografiche e ottiche e obbiettivi di elevata qualità così che le foto possano essere semplicemente ‘spettacolari’.

X